Ravioli con ripieno di Torregio e Capriccio profumato al combawa

Procedimento:

Disporre la farina a fontana, mettere al centro le uova e, con l'aiuto di una forchetta, amalgamare l'impasto. Continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo e sodo. Formare un panetto, avvolgerlo con pellicola trasparente e lasciarlo riposare per mezz'ora. Nel frattempo grattugiare a julienne il Capriccio e il Torregio, ben freddi. Mescolarli con l'uovo, il mezzo cucchiaino di combawa e ottenere un composto uniforme e morbido.
Stendere la pasta con la sfogliatrice e ottenere delle strisce sottili. Stenderle sulla spianatoia e, nella parte inferiore della striscia, con l'aiuto di un sac à poche, disporre il ripieno a mucchietti lontani circa 4 cm l'uno dall'altro. Ricoprire con la parte superiore della sfoglia e sigillare i bordi con la punta delle dita.
Ritagliare i ravioli servendosi di una rotella tagliapasta. Cuocere i ravioli per qualche minuto in acqua bollente leggermente salata.
Condire con burro di montagna fuso e pepe bianco.