WORLD CHEESE AWARDS 2019 ARRIGONI BATTISTA SBANCA IN PATRIA CON 6 MEDAGLIE

L’azienda Arrigoni Battista di Pagazzano (BG) si è nuovamente distinta tra le eccellenze italiane al prestigioso contest internazionale World Cheese Awards 2019, in un’edizione ancora più significativa poiché tenutasi per la prima volta in Italia, a Bergamo, patria del settore agroalimentare lombardo e del caseificio stesso.

Tra 3804 formaggi in gara provenienti da tutto il mondo, valutati da 260 giudici internazionali, Arrigoni Battista spicca il volo con sei medaglie, un bottino mai raggiunto prima, confermandosi portabandiera della tradizione casearia lombarda:

  • Medaglia d’Oro (Gold Medal) al “BerghemBlu Riserva”, erborinato che costituisce una selezione d’eccellenza del BerghemBlu. Una vittoria che Arrigoni Battista dedica proprio alla città di Bergamo, trattandosi di un formaggio che omaggia il territorio bergamasco sia nel naming sia nei sapori e nella tradizione
  • Medaglia d’Oro (Gold Medal) al Maggengo, formaggio della Linea Unici, ispirato al tipico primo taglio del fieno, il più importante perché ricco e profumato di essenza delle terre lombarde
  • Medaglia d’Argento (Silver Medal) al Gorgonzola DOP Piccante, che ancora una volta arricchisce il proprio medagliere arrivando alla decima medaglia in sei anni, di cui cinque ai World Cheese Awards
  • Medaglia d’Argento (Silver Medal) al Lucifero, erborinato della Linea Unici caratterizzato dall’aggiunta di
  • Medaglia di Bronzo (Bronze Medal) al Capriccio, formaggio molle a pasta fresca dalla forma allungata, prodotto con latte vaccino e destinato al consumo fresco. Si tratta della prima medaglia vinta da Arrigoni Battista con un formaggio fresco.
  • Medaglia di Bronzo (Bronze Medal) al BerghemBlu, erborinato sapientemente nato dai maestri stagionatori di Arrigoni Battista, che riporta alla luce sapori e profumi ormai dimenticati, tipici dei primi grandi erborinati italiani.